Ristorante Meo Patacca a Trastevere, dove il cibo diventa esperienza

da meo pataccaSe cerchi un ristorante tipico a Roma da Meo Patacca, nel cuore di Trastevere, anche in autunno è possibile cenare all’aperto nella splendida atmosfera di piazza dei Mercanti, gustando i favolosi piatti dell’antica tradizione culinaria romana e laziale.
A fare da cornice alle pietanze di questa cucina tipica, genuina ed essenziale ci pensano le luci soffuse delle vecchie fiaccole, i tavolini sotto le stelle, le musiche di sottofondo degli stornellatori e i folkloristici camerieri vestiti con costumi d’epoca e con le loro espressioni assai colorite.

Il locale, frequentato da romani quanto da turisti, vuole riportare gli avventori all’atmosfera ottocentesca propria del Rugantino.
Meo Patacca, situato in una splendida piazza risorgimentale, fu fondato cinquant’anni fa da un estroso attore italo americano, il signor Remington Olmsted. L’aria che si respira nella locanda, è un palese richiamo alla popolazione che un tempo transitava per questa zona soprattutto per via del movimento creato dal trafficato porto di Ripa Grande.

Il ristorante Meo Patacca rimane un pezzo di storia della capitale: dalla passione per la buona tavola alle luci calde dei lumi a gas, dalle melodie dei musici professionisti al pittoresco personale di sala.
La location è incantevole e particolare. L’ambiente si adatta sia a cene romantiche che ad informali ritrovi tra amici, con una vasta scelta di piatti saporiti della cucina tipica preparati con ingredienti scelti di prima qualità.

meo patacca piazzaIl menù prevede una rotazione di pietanze di terra a seconda della stagione, è sapientemente scritto in romanesco, inglese e cinese e contempla piatti come la zuppa de facioli, le pappardelle al sugo di lepre, la pasta cacio e pepe, i bucatini all’amatriciana, il pollo con i peperoni, il pollo ruspante “torturato” al girarrosto e la crostata di marmellata di visciole.
Questo storico ristorante deve la sua fama non solo al cibo, ma anche al fatto che qui si cena con la musica e le canzoni di soprani e tenori professionisti. Inoltre, la cortesia del personale, la velocità del servizio e l’ottimo rapporto tra qualità e prezzo ne completano lo spirito godereccio.
La scelta alla carta parte da un buon numero di antipasti, primi, secondi, contorni e dessert con prezzi modici che si aggirano intorno ai 9-10 euro sia per le minestre che per i piatti di carne. Il successo della cucina dipendono da una varietà molto ampia di sapori che gratificano il palato e dalle materie prime sempre molto fresche.
Questo ristorante è consigliato sia ai turisti di passaggio che vogliono mangiare approfittando di uno scorcio meraviglioso di Roma (tra Porta Portese e l’Isola Tiberina), sia agli abitanti della città che non possono mancare all’appuntamento con la tradizione romana.

Il Ristorante Meo Patacca fa parte della FIPE (Federazione Italiana Pubblici Esercizi Certificazione Ristorante Tipico) e promuove la valorizzazione della cucina tradizionale romana. L’ente che opera a livello nazionale sostiene i valori di ogni territorio, conferendo riconoscimenti ai ristoranti che rispettano gli elevati standard di igiene e sicurezza alimentare, che offrono un eccellente servizio ed ovviamente propongono la gastronomia e le produzioni tipiche del luogo.
Nonostante il locale disponga di differenti sale e ben due spazi esterni, è consigliata la prenotazione, per maggiori informazioni sul locale è sufficiente collegarsi al sito http://www.ristorantedameopatacca.com.